Tenuta l'Impostino

Storia toscana tutta da bere

Vino e distillati
http://www.tenutaimpostino.it

Richiedi informazioni sul prodotto




Tutti gli articoli

Colle Santa Mustiola
Consorzio Vini DOC Bosco Eliceo
Tenuta l'Impostino
La Scolca Azienda Agricola
Azienda Agricola Zucchi
Fattoria delle Ripalte
Di Cicco Antonio Srl
Malabaila di Canale Azienda Agricola
Consorzio della denominazione San Gimignano
Podere Forte
Giorgi
Azienda Agricola La Cignozza
Morisfarms
Cantine Mimmo Paone
Azienda Agricola Fontanavecchia
Cantina Castel dei Franci
Cesarini Sforza Spumanti
Villa Massa
Cantina Fongoli
Franco Martinetti

Tenuta l'Impostino - Speciale Vino e distillati


Storia toscana tutta da bere

Sapori di una giovane azienda già ricca di storia

clicca per ingrandireclicca per ingrandireclicca per ingrandireclicca per ingrandireclicca per ingrandire
Clicca sulle immagini per ingrandirle

L’idea nacque, in modo un po’ casuale, dall’incontro tra due amici e l’Impostino, un podere sulla sommità di una collina, conosciuto dal medioevo come luogo di ristoro per i viandanti che da Grosseto andavano verso il Senese e divenuto negli anni un brullo pascolo: fu subito chiaro che quei poggi in pendio, rivolti a sud ovest, dalla terra avara e dal clima privilegiato, costituivano un luogo d’elezione per la produzione di vini di carattere. L’incontro tra la mentalità imprenditoriale e la Maremma, ricca di tradizioni e di cultura, dalla natura selvaggia e incontaminata, ha determinato sin da subito il fulcro della filosofia aziendale che si respira in ogni dove, alla Tenuta l’Impostino: fondere la forte tradizione locale con la modernità, mantenere saldo il legame con la cultura e lo stile maremmano, muovendosi con metodologie attuali.
 

Da qui, l’inizio di un’opera quinquennale di conversione del fondo in un ordinato vigneto, con il chiaro obiettivo di ingabbiare in una bottiglia il carattere di questa terra, attraverso la scelta di affiancare al tradizionale Sangiovese, solido e insostituibile scheletro del vino toscano, vitigni di origine internazionale alla ricerca di nuove eleganze e complessità. Da qui anche la scelta di affidarsi alle moderne tecnologie produttive per preservare ed esaltare al meglio i profumi e i sapori più veri delle uve, coltivate e raccolte però a mano, nel più schietto rispetto della tradizione contadina.
 

E’ del tutto naturale, dunque, che ogni prodotto, attraverso la sua etichetta, richiami un mito locale, una storia che lo lega indissolubilmente al patrimonio culturale tramandato di generazione in generazione: Viandante, Lupo Bianco, Ballo Angelico sono nomi evocativi quanto gli aromi che si sprigionano dalle bottiglie e raccontano di una terra forte e generosa, calda e a volte ruvida, che si concede poco alla volta a chi ha la pazienza di fermarsi ad ascoltare i suoi silenzi.
 

Oggi entrare alla Tenuta l’Impostino significa dimenticare il tempo e immergersi nella magia di un luogo davvero suggestivo: posta sulla sommità di un anfiteatro naturale esposto a sud ovest, all’altezza di 350 m slm, l’azienda si estende per 52 ettari, di cui 25 ettari sono dedicati al vigneto, 2 ettari ospitano gli ulivi, mentre un bosco di lecci e sughere occupa i restanti 25 ettari. Nel punto più alto, a dominare e godere del panorama mozzafiato, sono collocati la cantina, moderna struttura dalla tradizionale forma ad ali protese che abbraccia i poggi vitati e il complesso storico podere-stalla, oggi adibiti ad elegante attività ricettiva agrituristica e ristorativa. All’interno della cantina, adiacente ai locali tecnici, trova spazio un moderno centro degustazioni e wine shop. Ancora modernità e tradizione, il calore dell’ospitalità e i sapori della Maremma e un ambiente curato ed elegante, dalle atmosfere rarefatte, fanno di una visita alla Tenuta l’Impostino un’emozione da ricordare.
 

VAI AL SITO

CONDIVIDI

Protagonisti del Tempo Le News



Sinergy Srl   P.I. 10114670150 - Via Chiesa Sud,168/N 41016 Novi di Modena - Tel: 059/6755611 - Fax: 059/671308 - www.sinergysystem.it - Contatti