FACEnicobaggio

Intervista a Nico Baggio, il visagista delle dive.

Bellezza e benessere
http://www.facenicobaccio.it

Richiedi informazioni sul prodotto




Tutti gli articoli

Sportarredo
Pdt Cosmetici
Egon Von Furstenberg
Tocco Magico
Unipro Associazione Italiana Industrie C...
Piccoli Plast
Athena's
American Nails & Beauty
Sanya
Bliss Ayurveda Srl
Consorzio Premax
Filorientale di Ornella Galloni
Advertising And Printing Service
I TAN Europe
Tenuta Colle Carello
Egoworld
Beauty Service
Living Natura
Aplus Srl
Forever Living Products Italy Srl

FACEnicobaggio - Speciale Bellezza e benessere


Intervista a Nico Baggio, il visagista delle dive.

clicca per ingrandireclicca per ingrandireclicca per ingrandireclicca per ingrandireclicca per ingrandire
Clicca sulle immagini per ingrandirle

DI FAMA INTERNAZIONALE, NICO BAGGIO, CREATORE E RESPONSABILE DEL BRAND ORMAI PUNTO DI RIFERIMENTO PER IL SUO STILE SOFISTICATO, NATURALE E MODERNO, CI HA RILASCIATO ALCUNI PREZIOSI CONSIGLI SUL MAKE-UP CORRETTIVO E SU COME VALORIZZARE IL VISO; IL TUTTO SENZA TRALASCIARE CONSIDERAZIONI PERSONALI E INTERESSANTISSIME PREVISIONI SULLE PROSSIME TENDENZE.Nico Baggio, scenografo, costumista, visagista e titolare dell’azienda “FACEnicobaggio”, ha collaborato per molti anni al fianco dei più noti registi del cinema, della televisione e del teatro. Soprattutto come costumista ha avuto modo di conoscere da vicino il mondo del costume e della bellezza, dalle epoche più primitive sino ai nostri giorni. Ricordandogli questi momenti, afferma: «un’esperienza preziosa, fondamentale per la professione che oggi svolgo». Sin dagli anni ’80 lavora come visagista, truccando per le sfilate, i servizi fotografici e la pubblicità dei più grandi stilisti del pret-à-porter italiano, come Krizia, Coveri, Dolce&Gabbana, Ferrè, Versace, Biblos, Missoni, Trussardi, Blumarine e molti altri ancora. Nico Baggio, inoltre, tiene personalmente anche corsi di make-up professionale, in Italia e all’estero; è autore del libro “PIACERSI” e creatore della “SCUOLA DEL FASCINO”, dove sviluppa corsi d’immagine e total look. Dal 1989 al 1995 è stato insegnante presso la Scuola dell’Accademia Veneta dello Spettacolo e, nel 1990, ha creato la linea cosmetica “FACEnicobaggio professional make-up”, dalle caratteristiche altamente professionali e da un packaging elegante e futuristico. L’azienda “FACEnicobaggio”, nata nel 1988, per le sue grandi qualità è strettamente legata al modo della moda, e continua ad avere molto successo in tutto il mondo.
 

SIGNOR BAGGIO, SAPPIAMO CHE LA SUA LINEA COSMETICA, OLTRE CHE DECORATIVA, NASCE CON LE CARATTERISTICHE PER UN MAKE-UP CORRETTIVO. NELLA SUA CARRIERA DA VISAGISTA, QUALI CONSIDERAZIONI ARRIVA A FARE SULLA TECNICA DEL CAMOUFLAGE? «A mio parere, quando si usa la parola CAMOUFLAGE non significa soltanto “coprire”, “mascherare”, “camuffare” o “colorare”, ma tutto il trucco correttivo, impostato su chiaro-scuro, ombreggiatura-contrombreggiatura. Ovviamente, per ottenere dei buoni risultati, è necessario che l’estetista abbia fatto uno o più corsi di trucco. Il mercato di questi prodotti è in continua crescita, spesso per l’esposizione sbagliata ai raggi solari e perché pochissime persone al mondo possono vantare un incarnato perfetto». COME DEVONO ESSERE CONSIDERATI I PRODOTTI AD USO CORRETTIVO? «Il camouflage non è legato solo ad alcuni correttori per occhiaie, macchie, voglie o altri inestetismi vari, bensì deve essere usato anche per correggere la forma del viso, occhi, labbra ecc… Come dicevo, con l’uso del chiaroscuro, ombreggiatura e contrombreggiatura, possiamo ottenere risultati, a volte, miracolosi. La nostra gamma di correttori è molto vasta: ad esempio produciamo uno STICK FOUNDATION e un CREAM CAMOUFLAGE in grado di cancellare qualsiasi macchia in modo naturale, oltre ai classici correttori in stick o liquidi. Abbiamo poi una serie di fard correttori perfettamente mat in grado di correggere e trasformare l’aspetto del viso. Infine, non bisogna mai dimenticare i giusti applicatori, che noi produciamo con molta attenzione, indispensabili per un risultato ottimale». LA SUA È UN’ESPERIENZA VENTENNALE, POSSIAMO CONSIDERARLA UN VERO E PROPRIO “GURU” DEL MAKE-UP. QUALI SONO LE TECNICHE PER UN PERFETTO TRUCCO CORRETTIVO? «Le metodologie si possono dividere in due gruppi: la più usata e la più semplice, come metodo di applicazione, è quella di coprire l’imperfezione usando un correttore di tipo cremoso, alquanto consistente e resistente, che possa mascherare perfettamente la macchia. L’altra soluzione è quella dell’associazione cromatica dei colori, per esempio il verde annulla il rosso, l’arancio annulla il blu e così via».
 

ANDANDO PIÙ SUL TECNICO, QUALI SONO I PRODOTTI MIGLIORI PER “ELIMINARE” TUTTE LE POSSIBILI IMPERFEZIONI DEL VISO? «I cream camouflage assieme agli stick foundation sono i prodotti che riscontrano maggior successo grazie alla loro copertura e tenuta. Con l’uso di questi prodotti, l’estetista può correggere la couperose, le macchie solari, la vitiligine, le voglie e persino le cicatrici. Tutti questi prodotti vanno consigliati a quelle clienti che possono riscontrare i vari inestetismi sopra citati, sia nel viso che in altre parti del corpo, adatti a qualsiasi tipo di donna e a qualsiasi età. Una volta applicati è consigliabile sempre il fissaggio con l’uso del nostro MAKE-UP FIXER; in questo modo il risultato finale sarà perfetto e rimarrà inalterato per molte ore fino al momento della rimozione del prodotto stesso». SEGUENDO LE TENDENZE MODERNE, AVETE AGGIUNTO ALCUNE NUOVE LINEE. QUALI SARANNO I “MUST-HAVE” DI DOMANI E QUALI I PRODOTTI, CON LE RELATIVE PRESTAZIONI, CHE ANDRANNO PER LA MAGGIORE? «Le ultime novità sono indirizzate verso prodotti sempre più veloci da utilizzare, dall’effetto naturale e dal risultato resistente. I prodotti per la base sono sempre più leggeri, invisibili e dalle tonalità sabbia o biscotto. I correttori, oltre ad eliminare i difetti, devono illuminare l’aspetto del viso, gli ombretti cotti stanno ottenendo grande successo e i rossetti si fanno sempre più leggeri quasi a diventare dei gloss, per dare alle labbra un aspetto attraente e ricco di sex appeal». SIGNOR BAGGIO, ULTIMAMENTE SI PARLA SPESSO DI POCA SICUREZZA NEI COSMETICI, SIA PER QUANTO RIGUARDA GLI INGREDIENTI CHE PER L’USO SCORRETTO. COME SI PONE NEI CONFRONTI DI QUESTA PROBLEMATICA? «Nel mio caso specifico, ovvero della “FACEnicobaggio professional make-up”, posso dire che la Texture dei cosmetici viene creata in laboratori di ricerca altamente specializzati, al fine di creare prodotti estremamente idratanti, protettivi e anallergici, senza fare alcun test sugli animali. Inoltre, tutti i cosmetici di nostra produzione sono conformi alle norme FDA/CE, contengono estratti naturali, vitamine di primissimo ordine, antiossidanti e filtri solari, per abbellire e proteggere l’epidermide in modo meraviglioso».
 

LA SUA AZIENDA, “FACENICOBAGGIO”, ORGANIZZA DEI CORSI DI TRUCCO ALTAMENTE PROFESSIONALI, TENUTI PERSONALMENTE DA LEI. COM’È NATA LA DECISIONE DI DARE QUESTO SERVIZIO? «Riteniamo, visti i risultati, che questo sia il sistema migliore per distinguerci dagli altri, offrendo un’esperienza professionale alquanto elevata. I nostri corsi di make-up professionale sono apprezzati sia in Italia che all’estero e spaziano dal trucco base/correttivo/personalizzato, al trucco giorno – sera –fotografico e sposa; dal trucco cine/teatrale /televisivo ed effetti speciali, sino al Corso Di Trucco Avanzato, Artistico e Body Painting. Con grande riscontro di pubblico continua anche il corso di trucco “Trend”: New Look e il corso “Total Look”, consulenti d’immagine. Con questi seminari diamo un supporto tecnico all’estetista sia nell’applicazione sia nella vendita finale del prodotto». PER FINIRE, NON POSSIAMO NON CHIEDERLE ALCUNE PREVISIONI PER IL MAKE-UP DELL’AUTUNNO-INVERNO 2011 - 2012. COME SARÀ LA DONNA DELLA PROSSIMA STAGIONE FREDDA? «Maliziosa, romantica, fatale, seducente, sofisticata, sexy. Tutto ciò e molto altro ancora, sarà quello che ogni donna dovrà cercare di esprimere nel suo volto attraverso l’uso di un make-up per la sera per tutto l’autunno/inverno. Il nero sarà il colore vincente, soprattutto per il trucco degli occhi, ma senza dimenticare il blu notte e le varie sfumature dei prugna. Ombretti, matite, eyeliner scintillanti o mat, dovranno essere applicati e sfumati, evitando di creare segni “effetto maschera”, anzi dovranno avere un’espressione un po’ vintage, valorizzando lo sguardo e rendendolo unico e irripetibile. Le sopraciglia, corrette e depilate, andranno sempre intensificate, specialmente nell’arcata iniziale del sopraciglio stesso. Le labbra, invece, disegnate con una matita neutra e colorate con un rossetto effetto nudo o leggermente rosato. Per tutte coloro che specialmente per la sera non riescono a fare a meno di un lip stick rosso vivo, in particolar modo se bionde, è consigliato un make-up mono-colore, mentre per il trucco degli occhi ritengo meravigliose le tonalità dorate. Infine, un illuminante in crema per creare punti luce su zigomi, palpebre, labbra e decolté. Come dire, l’ideale per trascorrere notti indimenticabili!».
 

VAI AL SITO

CONDIVIDI

Protagonisti del Tempo Le News



Sinergy Srl   P.I. 10114670150 - Via Chiesa Sud,168/N 41016 Novi di Modena - Tel: 059/6755611 - Fax: 059/671308 - www.sinergysystem.it - Contatti