Fattoria delle Ripalte

Connubio emozionante tra vino, natura e relax

Vino e distillati
http://www.fattoriadelleripalte.it

Richiedi informazioni sul prodotto




Tutti gli articoli

Dievole Spa
Agricoltori del Chianti Geografico
Di Cicco Antonio Srl
Marchesi di Montalto
Consorzio della denominazione San Gimignano
Castello del Trebbio
Malabaila di Canale Azienda Agricola
Consorzio Vini DOC Bosco Eliceo
Monte Schiavo
Associazione Strada del vino Soave
Compagnia delle Figlie del Sacro Cuore E...
Azienda Agricola Di Prima
Cantina Castel dei Franci
Gaglio Vignaioli
Cantine Mimmo Paone
Italcoral
Podere Sapaio
Fattoria dei Barbi
Morisfarms
Azienda Agricola Fontanavecchia

Fattoria delle Ripalte - Speciale Vino e distillati


Connubio emozionante tra vino, natura e relax

Tenuta delle Ripalte: un'oasi naturale nel cuore dell'Elba

clicca per ingrandireclicca per ingrandireclicca per ingrandireclicca per ingrandireclicca per ingrandire
Clicca sulle immagini per ingrandirle

Siamo all'Elba, piu' precisamente a Capoliveri, promontorio all'estremita' sudorientale dell’isola toscana. E' qui che sorge la Tenuta delle Ripalte con la sua bella villa ottocentesca, un tempo dimora del Conte Tobler, circondata da numerose fattorie che, grazie ad un recupero rispettoso della tradizione toscana, sono state trasformate in un incredibile Resort, luogo ideale per una vacanza indimenticabile, all’insegna del relax e della natura.
 

Un’''isola nell’isola'' si puo' dire, quella creata da Pietro Alberto Ederle e Piermario Meletti Cavallari, che vede convivere insieme turismo e viticoltura: la Fattoria delle Ripalte, infatti, era sorta storicamente per la coltivazione della vite e la produzione di grandi vini. Nel 2002, al fine di valorizzare questa antica vocazione e in sinergia con l'attivita' turistica, e' stato piantato il più antico e caratteristico vigneto elbano: l'Aleatico.
 

Un passito dolce e complesso, di piacevolissima beva. L’Aleatico DOC Elba ''Alea Ludendo'', è ottenuto esclusivamente da uve coltivate nel vigneto di Poggio Turco, sulla punta delle Ripalte. Dopo la vendemmia, esclusivamente manuale, le uve vengono appassite naturalmente, al caldo sole dell'isola. L'ultima scommessa è la nuova Cantina, progettata dall’architetto Tobia Scarpa: si sviluppa su tre livelli e risponde al principio del trasferimento dei prodotti per mezzo della gravità. All'ultimo piano, sul grande terrazzo deputato all'appassimento delle uve, si trova un incredibile campo da tennis (unico al mondo in questa location), con un'incantevole vista sulle isole dell'Arcipelago Toscano.
 


 

VAI AL SITO

CONDIVIDI

Protagonisti del Tempo Le News



Sinergy Srl   P.I. 10114670150 - Via Chiesa Sud,168/N 41016 Novi di Modena - Tel: 059/6755611 - Fax: 059/671308 - www.sinergysystem.it - Contatti