Cantine Colle di San Domenico

Parola d'ordine identita'

Vino e distillati
http://www.cantinecolledisandomenico.it

Richiedi informazioni sul prodotto




Tutti gli articoli

Cantine Colle di San Domenico
Mastrojanni
Azienda Agricola Fratelli Burgio Fu Andrea
Marchesi di Montalto
Giorgi
Azienda Agricola Citille di Sopra
Cantina Damiani
Cantine Mimmo Paone
Distilleria Magnoberta
Compagnia delle Figlie del Sacro Cuore E...
Azienda Agricola Brunelli
Antica Fratta Spa
Fattoria della Talosa
Cantina Castel dei Franci
Monte Schiavo
Cantina Di Villa
Agricoltori del Chianti Geografico
La Scolca Azienda Agricola
Morisfarms
Podere Forte

Cantine Colle di San Domenico - Speciale Vino e distillati


Parola d'ordine identita'

Decisa attitudine all'innovazione, rispetto della tradizione e meticolosa ricerca della qualita', per produrre i vini migliori dell'Irpinia

clicca per ingrandireclicca per ingrandireclicca per ingrandireclicca per ingrandireclicca per ingrandire
Clicca sulle immagini per ingrandirle
Guarda il video

Guarda il video


L'Azienda ''Cantine Colle di San Domenico nasce nel 1998 dall’intuizione del Dr. Gerardo Violano, in un territorio ricco di storia dove per secoli si sono incrociati riti e tradizioni, cultura classica e cultura contadina, nobilta' e moti popolari. La particolare collocazione geografica di Chiusano San Domenico, pone questa localita' al crocevia di una delle piu' interessanti realta' enologiche della Campania, al centro di quel limitato comprensorio dove i vigneti raggiungono l'espressione piu' alta in fatto di qualita'. Il successo della Cantina e' frutto dell’esperienza e dell'esaltazione proprio di questo terroir, in un dialogo mai sopito tra le sane, antiche e genuine tradizioni e le nuove generazioni di vignaioli (oggi con l’enologo e responsabile di produzione Stefano Violano), a garanzia di un ambiente dal forte profilo collinare, che caratterizza i vini rendendoli espressivi quanto eleganti.
 

PUNTIGLIOSA RICERCA DELLA QUALITA': Per la famiglia Violano essere innovativi significa produrre vini che esaltino la propria unicita' territoriale (solo vigneti autoctoni) e riflettano l'aspettativa di autenticita' (per tutti i vini 100% uvaggio in etichetta). Con queste motivazioni, l'Azienda ''Cantine Colle di San Domenico'' non poteva prescindere da una puntigliosa ricerca della qualita' che unisse tutte le fasi lavorative: dalle tecniche agricole, alla rigorosa scelta delle uve, dalle tecniche enologiche, arricchite dai moderni protocolli di produzione che tendono ad esaltare ancor piu' le peculiarita' intrinseche dei vini, a quelle dell’affinamento del prodotto. Il diretto controllo di specialisti qualificati su tutti i processi produttivi, garantisce inoltre una costante qualita' nel tempo, ponendo i vini Colle di San Domenico tra i protagonisti della raffinata tavola moderna.
 

BOTTIGLIE PREGIATE E DI GRANDE FRUIBILITA' GASTRONOMICA Una produzione di alto livello e particolare finezza, percepibile in ogni etichetta, che interpreta sempre il proprio vitigno di elezione. Tra i bianchi premiati quest’anno troviamo il Greco di Tufo D.O.C.G. ''pieno, complesso e dall’elegante finale minerale'' (VINIBUONI d’Italia 2011); il Fiano di Avellino D.O.C.G. 2009, ''il miglior animo irpino, dal profilo iodato e salmastro'' (L’Espresso, I Vini d’Italia 2011). Tra i rossi, invece, protagonista soprattutto il Taurasi D.O.C.G. 2005, (acclamato come il miglior vino sia dall’annuario 2011 Luca Maroni, che da VINIBUONI d’Italia 2011) e il Taurasi Riserva D.O.C.G. 2003, ''olfatto di buona finezza, gusto austero e media freschezza, ottima intensità e persistenza pulita'' (DUEMILAVINI, Associazione Italiana Sommelier 2011). Ottimo anche l’Irpinia Aglianico D.O.C. 2008, ''nitido e croccante al naso, scorrevole e compatto al palato'' (Berebene low cost 2011, Gambero Rosso).
 

IDENTIKIT DELL’AZIENDA, PAROLA A STEFANO VIOLANO: ''L’identità della nostra cantina – spiega Stefano Violano – sta nell’esaltazione dei vitigni autoctoni, da cui, attraverso accurate tecniche di vinificazione, bisogna tirare fuori il meglio. L'Irpinia e' culla delle tre D.O.C.G., e come tale si pone come una delle realta' enologiche di spicco in Italia. Il dovere di noi produttori e' custodire e valorizzare al meglio questa importante risorsa, sempre nel rispetto della tradizione contadina. La forza della produzione enologica italiana e' la quantita' di vitigni autoctoni presenti sul territorio che la rende unica nel mondo. Purtroppo oggi si assiste sempre di piu' ad una sorta di omologazione, produzioni standardizzate, riconoscibili anche se mai degustate, insomma seducenti perche' ruffiane e dunque piu' facilmente commercializzabili''. Viceversa, per nulla conformista, la Colle San Domenico resta salda sulle produzioni autoctone senza lasciarsi mai tentare dai comodi vitigni internazionali.
 

VAI AL SITO

CONDIVIDI

Protagonisti del Tempo Le News



Sinergy Srl   P.I. 10114670150 - Via Chiesa Sud,168/N 41016 Novi di Modena - Tel: 059/6755611 - Fax: 059/671308 - www.sinergysystem.it - Contatti